E’ notizia di qualche giorno fa dell’arresto di una banda siciliana specializzata in truffe perpetrate a frequentatori di noti siti di incontri o comunque siti dove è frequente trovare annunci in cui uomini e donne cercano la propria anima gemella.

In pratica, le donne della banda abbordavano le vittime su questi siti, inserendo degli annunci o rispondendo a degli annunci di persone in cerca di conforto (chiamiamolo così). Cominciava così un breve periodo di corteggiamento attraverso chat e telefonate dal contenuto altamente erotico, fino a quando non si arrivava al tanto agognato appuntamento dal vivo, che si trasformava in una vera e propria rapina.

Infatti, ai malcapitati veniva offerto il classico drink, che nascondeva al proprio interno dei farmaci che mettevano KO le vittime, dando così la possibilità alla banda di poter perpetrare la truffa e rapinare il malcapitato di turno del denaro in suo possesso e di oggetti come cellulari, orologi e preziosi.

L’indagine non è stata semplice, visto che la particolarità della situazione ha fatto si che non siano state molte le vittime a sporgere denuncia. Molto importante è stato un incidente stradale capitato ad una vittima, ancora in preda agli effetti dei farmaci, che ha dovuto confessare tutto.

La banda è stata sgominata, ma fate attenzione alle vostre telefonate erotiche, affidatevi solo a servizi sicuri e se doveste avere la fortuna di ottenere un appuntamento dal vivo, non fidatevi ciecamente.