(AGI) – Palermo, 19 ott. – “Padre Puglisi e’ una delle pietre su cui poggia la Chiesa”. Sono le parole di Papa Francesco affidate al cardinale Paolo Romeo, mercoledi’ scorso al termine dell’udienza generale in una piazza San Pietro gremitissima di fedeli. Parole non casuali: domani a Brancaccio infatti e’ in programma la posa della prima pietra della nuova chiesa intitolata al beato padre pino Puglisi, bendetta dal Santo Padre. Avverra’ alla vigilia della prima festa del beato, ricordato dalla Chiesa ogni 21 ottobre, giorno del suo battesimo. (AGI) – Palermo, 19 ott. – “Il Santo Padre, che e’ rimasto per qualche attimo in preghiera, e’ rimasto molto colpito – racconta l’arcivescovo di Palermo – e con grande amorevolezza ha poggiato le sue mani sulla lastra marmorea”. Nella pietra in marmo e’ stata incisa la frase che affida alla memoria futura la posa della prima pietra: “Panormi A.D. MMXIII die XX mensis octobris Paulus Card. Romeo primarium hunc lapidem a Summo Pontifice Francisco benedictum in fundamentis istius novi templi posuit”. Il blocco marmoreo sara’ collocato a mezzogiorno, con rito solenne, da Romeo nel terreno di via Fichidindia a Brancaccio. In serata alle 21, la corale San Gaetano Maria santissima del Divino Amore, formata da parrocchiani, offrira’ un concerto per strumenti ad arco. (AGI) Mrg
Vai sul sito di AGI.it