(AGI) – Catania, 30 ott. – Rapina, estorsione e sostituzione di persona sono le accuse di cui rispondera’ Cristiano Rosario Maurici, 21 anni, arrestato dalla Squadra mobile di Catania che lo ritiene responsabile di aver derubato diversi studenti, anche minorenni, da lui fermati fingendosi un poliziotto. Gli episodi contestatigli risalgono al settembre scorso. Chiedeva alle vittime i documenti e poi le intimidiva per farsi consegnare le piccole somme che avevano in tasta. In un caso, ha costretto un ragazzo a prelevare con il bancomat del denaro per lui. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it