(AGI) – Palermo, 24 dic. – “Con orgoglio la Regione siciliana supera il target nazionale per l’impiego dei fondi europei di 3 milioni 773 mila euro, evitando un disimpegno di circa 200 milioni”. Lo afferma il governatore Rosario Crocetta, che in una nota parla di “risultato raggiunto grazie all’impegno eccezionale di tutti gli assessorati e in particolare dell’assessorato alle Infrastrutture. Tutto cio’ significa -continua il presidente della Regione- che nei prossimi mesi i fondi europei non rientreranno a Bruxelles, ma diventeranno lavoro concreto per la Sicilia”. Crocetta poi polemizza: “A chi dice che facciamo solo teorie, rispondiamo con le cifre di un lavoro instancabile che e’ stato realizzato con l’impegno di tutti, dagli assessori ai dirigenti e che determinera’ quella svolta di cui ha bisogno la Sicilia. Una svolta di legalita’, trasparenza ma anche di lavoro e sviluppo. Nei prossimi giorni -assicura il presidente- faremo una conferenza stampa, attraverso la quale illustreremo tutti i settori che saranno coinvolti nell’impiego dei fondi europei. Per adesso ci vogliamo concentrare, fino al 31 dicembre, a impegnare altre risorse e a saldare altri impegni per migliorare l’ottimo risultato gia’ raggiunto. La Regione Siciliana -conclude Crocetta- sta cambiando, diventa piu’ europea”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it