(AGI) – Palermo, 30 ott. – Altri 327 immigrati sono stati soccorsi nel Canale di Sicilia dal dispositivo “Mare nostrum”. Erano su tre diverse imbarcazioni, due delle quali sono state raggiunte dal pattugliatore “Peluso” della Guardia costiera, che ha imbarcato i 226 passeggeri. L’unita’ si e’ poi diretta verso Porto Empedocle (Agrigento). Il terzo natante, sul quale navigavano 101 persone, compresi 2 neonati e 5 donne, e’ stato abbordato dalla nave cargo “Valle d’Aosta” a circa 7 miglia a Sud di Lampedusa, dirottata sul posto dala sala operativa delle Capitanerie di porto. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it