(AGI) – Agrigento, 23 dic. – Le 86 vittime del naufragio del 3 ottobre a Lampedusa tumulate nel cimitero di Piano Gatta ad Agrigento avranno una targhetta e una foto sulla loro tomba finora contrassegnata solo da un numero. A donarle e’ stata la Fondazione Pier Carlo Messina. La Europa Costruzioni che gestisce il cimitero ha gia’ provveduto a sistemare le targhette nelle 5 cappelle dove riposano 86 delle 360 vittime della strage. “Le famiglie degli extracomunitari che hanno perso la vita in quel tragico 3 ottobre -ha detto Salvatore D’Anna, titolare della ditta- avranno cosi’ la possibilita’ di rendere omaggio ai propri cari facendo visita ad un sepolcro che, con la collocazione di foto e nomi, rappresenta finalmente una degna sepoltura per questa gente cosi’ sfortunata, che aveva la speranza di trovare l’opportunita’ di una vita migliore raggiungendo il nostro paese”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it