(AGI) – Trapani, 21 dic. – Il sindaco di Trapani Vito Damiano, nel mirino delle contestazioni per l’introduzione della Tares, ha perso la maggioranza in Consiglio comunale. Dopo l’abbandono di Salvatore Pumo di “Insieme per Trapani”, altri 3 consiglieri di “Autonomia per Trapani” hanno lasciato oggi la coalizione che sostiene il primo cittadino. Si tratta di Vito Mannina, Nick Giarratano e Giorgio Colbertaldo. Il gruppo non ha assessori di riferimento in giunta. Scende così a 14 al momento il numero di consiglieri che supportano l’amministrazione dell’ex generale dei carabinieri, mentre l’opposizione conta ora 16 compenenti. Ma si ventilano ulteriori “fughe” dallo schieramento di maggioranza. (AGI) pa6/mrg
Vai sul sito di AGI.it