L’utilizzo dello smartphone, si sa, è diventato oggi quasi ossessivo. Tanta gente non si riesce a staccare, se non per pochi minuti, dal telefonino e tra le altre attività sempre più frequente è il tradimento al telefono. Per gli uomini è quasi la normalità, basti pensare ai tanti servizi di telefono erotico che vengono offerti, mentre per le donne questa abitudine sembra essere esplosa solo negli ultimi anni.

Quella delle telefonate erotiche tra un uomo e una donna non abbastanza contenti dei rispettivi matrimoni è diventata ormai una pratica abbastanza frequente. Si tratta di un tradimento che si può definire virtuale, ma che spesso diventa poi reale.

Capita a volte che si cominci a parlare con dei perfetti sconosciuti, magari trovati per caso su Facebook o su qualsiasi altro sito in cui si cerca qualcuno per conoscere nuova gente. Ci si comincia a conoscere per telefono e spesso si arriva a fare ovviamente del sesso telefonico. Da qui comincia una serie di telefonate erotiche in cui i due interlocutori si scambiano prima delle battute e poi incominciano ad intraprendere dei veri e propri discorsi che solleticano l’immaginazione di entrambi.

Spesso, soprattutto se si è facilmente raggiungibili, queste telefonate ad alto contenuto erotico porteranno a degli incontri reali, ma a volte potrà capitare che si mantenga questa amicizia telefonica per lungo tempo, specialmente se le distanze non consentono un facile incontro.

Quello che la voce può instaurare nel cervello dell’uomo, ma anche della donna, è un meccanismo studiato da diversi psicologi in questo periodo. La noia della monotonia quotidiana, l’importanza dell’immaginazione che oggi ha poco spazio vista la grande offerta di immagini su internet, crediamo che sia molto importante per questa nuova moda.