(AGI) – Palermo, 17 mag. – Aveva scelto come vittima un sacerdote di 104 anni, ma a dispetto dell’eta’ il religioso era perfettamente lucido, ha compreso di trovarsi davanti a un truffatore e ha chiamato il 112. E’ stato cosi’ denunciato dai carabinieri di Prizzi (Palermo) un napoletano di 41 anni, pregiudicato in “viaggio di lavoro” in Sicilia. L’uomo si fingeva uno stilista e proponeva le sue creazioni di moda a prezzi esorabitanti ad anziani con i quali prima stabiliva un dialogo amichevole per conquistarne la fiducia. Cosi’ ha fatto anche con l’ultracentenario prelato, che non non ha abboccato. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it