(AGI) – Messina, 30 ott. – Ha picchiato e derubato la moglie, secondo l’accusa, un tunisino di 45 anni, Hamadi Meftah, arrestato dai carabinieri a Furnari, nei pressi di Messina. Il nordafricano era colpito da ordine di carcerazione emesso dal Gip del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto per lesioni personali, maltrattamenti in famiglia, minaccia, atti persecutori e furto aggravato ai danni della propria consorte. Meftah e’ stato trasferito nel carcere di Gazzi a Messina. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it